Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Dr.ssa Federica Leva Dr.ssa Federica Leva 5 anni, 1 mese fa.

Mi vuole, ma non mi fido più di lui

    Salve a tutti. Ho 33 anni e un figlio di 6 nato da una precedente relazione ormai conclusa. Da quasi 3 anni ho una nuova relazione non molto stabile con un altro ragazzo che, dopo aver avuto una relazione parallela con un’altra, mi ha lasciata dicendo di voler scegliere lei. Dopo poco tempo è tornato, dicendo di essersi pentito e di amare me, ma non sono riuscita a vivere tranquillamente la relazione e non vedendolo molto convinto ho deciso di interromperla. Lui ha sempre continuato a cercarmi saltuariamente, ma io evitavo ogni contatto per paura di “ricaderci”, adesso è tornato alla carica dicendo che mi ama e vuole una vita con me, ma io non so che fare, non so se riprovare (a mio rischio e pericolo) o se lasciar perdere. Non sono neanche sicura di amarlo ancora, so solo che non so a chi rivolgermi perché tutti mi dicono che non mi conviene riprovare, lui è molto insistente ma ormai penso che caratterialmente sia una persona che cambi idea molto facilmente. Non ho dubbi sul suo amore in questo momento, ma penso anche che tornando in coppia lui si stancherà di nuovo. Sembra una storia adolescenziale ma mi fa stare davvero molto male, anche perché ho un figlio e devo pensare al suo benessere. vi prego di aiutarmi.

    Risposta
    Dr.ssa Federica Leva

    Buongiorno, Giada. E’ interessante notare come, nella sua lettera, non emerga mai un elemento a favore del suo compagno. Dichiara di non essere sicura di amarlo ancora e di concepire la vostra relazione come “adolescenziale”. Non solo, ha detto di non fidarsi più di lui, perchè è troppo volubile.
    Ora, credo che il dato più importante sia: cosa prova lei, per lui? Se non lo ama più, la vostra relazione non ha più senso d’esistere. Pensi alla sua vita senza di lui. Sarebbe felice? Oppure si sentirebbe persa?
    E’ altresì corretto che pensi al benessere di suo figlio. Lei merita una vita serena, che sia accanto a quest’uomo, da sola, o con un altro, anche per trasmettere serenità al suo bambino. I piccoli assorbono gli stati d’animo dei genitori come una spugna. Dal momento che mi sembra una madre attenta, pensi anche a questo, quando prenderà la sua decisione.
    Buona giornata!

    Risposta
Rispondi a: Mi vuole, ma non mi fido più di lui
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta