Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Vale99 1 anno, 11 mesi fa.

Sono insicura di me e non so che università scegliere, fra poco…

    Salve, sono una ragazza di 17 anni a breve 18 e frequento il quinto superiore.

    Già da quando sono piccola ho sempre sofferto di solitudine perché non ho mai avuto molti amici e crescendo ho capito che forse questo è dovuto alla mia timidezza. Da qualche anno ho cercato di affrontarla e di comportarmi in un altro modo per cercare di fare più conoscenze, ma niente. Anzi, mi capita spesso che per essere troppo buona con gli altri vengo anche sfruttata da quest’ultimi. Insomma, non ho mai trovato una persona con cui potermi confidare ed essere realmente me stessa. Circa 1 anno fa mi sono fidanzata con un ragazzo che mi sembrava adatto a me ma dopo qualche mese mi ha lasciato per motivi che ancora oggi nemmeno capisco. E per questo ci sto ancora abbastanza male perché non capisco cosa ho fatto di male nella vita per meritarmi questo.. tutti gli altri ragazzi della mia età si divertono, si fidanzano, stanno con i loro amici…io invece ho dovuto avere sempre problemi e non godermi mai la mia adolescenza. C’è da dire che anche io non sono molto sicura di me stessa, tendo sempre a sminuirmi ma purtroppo io penso ciò che vedo.. cioé che

    non riesco a circondarmi di persone che mi vogliono realmente bene. Quest’anno è bruttissimo per me. A scuola sono sempre andata benissimo ma adesso non ho più voglia di studiare e di impegnarmi per costruirmi un futuro.. Per la scelta dell’università non ne parliamo proprio! Ho degli attacchi di panico ogni volta che ci penso. Non so cosa voglio fare realmente, non so se una facoltà potrà darmi soddisfazioni in futuro o se sarò in grado di sostenerla…

    È un anno pieno di decisioni e io non riesco a sostenere questa situazione e purtroppo non ho nemmeno qualcuno con cui sfogarmi. Mia madre è malata di cancro e non voglio darle altri problemi, mio padre non ha la mia stessa sensibilità quindi non riesce a comprendere quello che sto sentendo, per lui sono solo problemi adolescenziali.
    È da una vita che piango sempre per la stessa cosa, mi va sempre tutto male e non ho mai avuto soddisfazioni, sempre e solo problemi su problemi. Io capisco che ci sono persone che stanno messe peggio di me ma ognuno ha il suo carattere e prende in modo diverso le situazioni… Vorrei tanto farla finita ma non ho il coraggio e soprattutto non voglio dare dispiacere ai miei genitori che già ne hanno avuti tanti..soprattutto mia madre. Soltanto che io non riesco più a sostenermi, non ho più passioni, non riesco più a svagarmi in qualche modo. Tutte le cose che prima mi piacevano tanto fare adesso mi annoiano…
    Penso sempre che la mia vita non cambierà mai e anche da grande non starò bene, inutile illudersi.
    So che ho scritto in modo molto confusionario ma spero di essermi fatta capire comunque… spero in una risposta di qualche dottore che possa aiutarmi.
    Grazie

    Risposta
Rispondi a: Sono insicura di me e non so che università scegliere, fra poco…
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta