Questo argomento contiene 2 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Connie 4 anni, 1 mese fa.

Ho una gran rabbia che lei si sia solo approfittata del mio corpo

  • diamond

    Salve a tutti sono un ragazzo di 24 anni e da mesi ormai vivo una situazione abbastanza complessa e purtroppo dolorosa. Ho incontrato una ragazza 4 anni fa, lei era fidanzata ma decidemmo ugualmente di frequentarci se ne valeva la pena, avere un rapporto fisso e serio. Io purtroppo me ne sono innamorato subito rinunciando ad altre ragazze uscite con gli amici e cosi via appunto per darle fiducia. I mesi passavano e intanto le cose nn cambiavano, io al venerdi e il suo ragazzo al weekend e durante la settimana, e da qui incominciavano scenate litigi gelosie da parte mia, penso ben giustificate, ma il rapporto andava avanti e cosi anche gli anni! A volte nn si faceva sentire per mesi e poi tornava e mi illudeva che le cose fossero cambiate. Io da un anno a questa parte ho incominciato a soffrire di piccoli medi attacchi di panico, sono depresso, ho perso la fiducia in tutti e mi sono isolato da tutti e e lei ora è andata a convivere con lo stesso ragazzo da qualche settimana. Mi rendo conto che questa ragazza mi ha fatto davvero male e penso che la mia situazione sia dovuta per grandissima parte per questo rapporto e il punto è che ho una gran rabbia che lei si sia solo approfittata del mio corpo e vive ancora la sua vita! chi mi impedisce di nn far almeno sapere realmente la storia al suo ragazzo.Vi chiedo inoltre dei consigli per come potrei affrontare al meglio questa situazione. Vi ringrazio del vostro tempo fin da qui questo è già uno sfogo.
    cordili saluti

    Risposta
    Dr.ssa Federica Leva

    Caro Diamond,
    la sua rabbia è comprensibile. Ma quando è iniziato il mènage à trois, sapeva di essere l’ “altro uomo”; quanto meno, la ragazza non si è finta libera per metterla alla prova. Forse, però, sperava di scavalcare il ragazzo ufficiale e di diventare il fidanzato fisso. Non è accaduto, lei ha scelto l’altro, e finalmente questa storia, che storia non è, e non lo è mai stata, è finita. Capisco la sua frustrazione, ma da un punto di vista esterno lo vedo come una liberazione. La ragazza indecisa se ne è andata, lasciandola libero di vivere una vera storia, una storia autentica ed esclusiva, con un’altra ragazza altrettanto libera. Non legga la scelta di lei come un rifiuto e uno schiaffo alla sua autostima. Le ha fatto un favore. Non invidi l’uomo che l’ha portata nella sua casa e che – forse – ignora chi è veramente. Vorrebbe davvero essere al suo posto?
    Quanto a raccontare tutto, in un impeto di collera… che cosa ne guadagnerebbe? Si sentirebbe meglio a fare la spia, come un bambino ferito? In questo modo, sì, le potrebbe creare un disagio – che però potrebbe appianarsi subito -, ma lei farebbe la figura dell’ex disperato… È quello che vuole? Non sarebbe meglio analizzare la situazione, anche con l’aiuto di un professionista, che le desse un parere obiettivo, per capire dove anche lei ha commesso qualche passo falso e riprendere i fili della sua vita… finalmente solo sua, e non “vostra”?
    Buona giornata!

    Risposta

    Caro Diamond, la rabbia in questi casi è comprensibile! credo che quella della ragazza sia una situazione di comodo: da un lato la stabilità con il fidanzato storico, e dall’altra l’emozione della trasgressione con te. Quando subentrano i sentimenti è sempre difficile. Io ti consiglio di chiarire al più presto con lei: evidentemente la ragazza non è soddisfatta della sua relazione con il fidanzato, e usa te come via di fuga, di evasione. Se ti amasse, non esiterebbe due volte e lasciare l’altro, credimi. Meriti anche tu una tua vita, e una donna che sia solo tua e che non ti divida con nessun altro. Così è un amore a metà. Gli attacchi di panico sono una reazione del tuo corpo: ti fanno capire che non puoi più vivere in questa situazione, il tuo stesso corpo “si ribella” perchè, come dici tu, si sente solo usato. No, non devi dire nulla al suo ragazzo! Non servirebbe a nulla, perchè credo che entrambi stiano insieme solo per una situazione di comodo che per altro, per routine e basta. Quello che hai avuto con questa ragazza non è stato un rapporto sano, ripeto l’amore non deve essere a metà. Staccati da lei e vivi la tua vita, vedrai che incontrerai una persona adatta a te.

    Risposta
Rispondi a: Ho una gran rabbia che lei si sia solo approfittata del mio corpo
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta