Questo argomento contiene 1 risposta, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da Dr.ssa Emanuela Venanzoni Dr.ssa Emanuela Venanzoni 3 anni fa.

Fame notturna

    diet-617756_640

    Buona sera,
    Ho 40 anni e da tre praticamente ogni notte mi sveglio per mangiare, solo cibi dolci. É un istinto incontrollabile, privo di freni né sensi di colpa. Ho preso 20 kg… sono riuscita in realtà a perderne 10. La soddisfazione mi ha per un po’ gratificata e gli spuntini notturni sono diminuiti, ma nelle ultime settimane la situazione é tornata a farsi costante. Ho provato ad assumere triptofano, non ha funzionato. Nemmeno l’Halcion da 0.25…. Non so che fare, ho già problemi di salute e questa abitudine non li migliora. So che mi succede perché sono infelice, continuo a vivere una vita che non é realmente quella che vorrei, ma non posso cambiare nulla.
    Grazie per l’ascolto.

    Risposta
    Dr.ssa Emanuela Venanzoni

    Cara Barbara,

    credo da quello che lei scrive, che potrebbe essere utile per lei iniziare a pensare di fare un percorso con uno specialista con il quale lavorare su queste condotte alimentari che a lungo andare possono danneggiare sia il suo stato fisico, ma anche psicologico, a maggior ragione che come ha esplicitamente scritto presenta alcuni problemi di salute.

    A volte come anche lei ha sottolineato il cibo è un pò uno specchio o un coperchio di cosa forse le sta accandendo in maniera più profonda e merita tutta la sua attenzione per poter affrontare con i suoi tempi e le sue modalità ciò che avviene.

    Il farmaco talvolta può lenire ed in un primo momento aiutare, ma da solo talvolta può non essere sufficiente per affrontare tematiche magari un pò più profonde e personali.

    Un caro saluto,

    Dott.ssa Emanuela Venanzoni.

    Risposta
Rispondi a: Fame notturna
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta