Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  antonella 10 mesi, 1 settimana fa.

Dipendenza dal passato

    Buonasera. la mia non è semplice nostalgia. quando avevo 8 anni la mia famiglia si è trasferita da una cittadina a Roma. ho vissuto il distacco dalla mia città, dove potevo uscire e giocare tranquillamente con cuginette e amiche, molto male. La mattina, qui a Roma, non volevo andare a scuola e vomitavo ogni mattina. col crescere, l’amore per la mia città non è diminuita, ma nemmeno è aumentato il piacere di vivere a Roma. Adesso che ho 60 anni e con la morte di mia madre, vivo male ritornare in quella casa e in quei luoghi che mi (ci ) facevano felici.
    Mi chiedo: è meglio dare una svolta e vendere casa e non tornare più in quei luoghi o continuare (magari quando il dolore per la morte di mamma si sarà affievolito, se mai possibile….) a tornare nella mia città saltuariamente come ho sempre fatto, ma non sentendo mai l’appartenenza né all’una né all’altra città?
    grazie
    antonella

    Risposta
Parole Chiave: 
Rispondi a: Dipendenza dal passato
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta