Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  Roberta77 1 anno, 7 mesi fa.

Ho 39 anni e mi sento fallita

    Buongiorno a tutti,
    dopo aver scoperto il tradimento dalla persona che amavo (Agosto 2014) ,anche se siamo stati insieme poco, ho subito il licenziamento nel dicembre 2015. Sto frequentando una persona egoista che non ha nessuna intenzione di far le cose seriamente. Compiro’ 39 anni a novembre e mi sento fallita. Nessun compagno, niente figli, nemmeno uno scopo nella vita.. Per fortuna ho trovato un lavoro in sostituzione maternità fino al 31.10.2016 ma più si avvicina la data più cado nello sconforto. Ho pensato tante volte che sarebbe meglio che morissi ma ho un tremendo rispetto per i miei genitori.

    Chiedo a Dio risposte che non ho mai ottenuto, cerco un motivo in me che non trovo e penso che non ci sia mai stato. Ho sempre sorriso per farmi accettare ma penso che ho sempre mentito a tutti.

    Vorrei ricoverarmi ..ho crisi di pianto prendevo il daparox ma dormivo sempre..ora ho smesso gradualmente ma continuo a piangere, temo il tradimento del ragazzo che frequento e che so che ha altre ragazze. Vi chiedo solo qualche parola di conforto per non sentirmi un essere inutile e indegno di essere al mondo.
    Grazie
    Roberta

    Risposta
Rispondi a: Ho 39 anni e mi sento fallita
Le tue informazioni:





<a href="" title="" rel="" target=""> <blockquote cite=""> <code> <pre> <em> <strong> <del datetime=""> <ul> <ol start=""> <li> <img src="" border="" alt="" height="" width="">

Risposta